Edificio per uffici, Bagnolo S. Vito (MN)

L’edificio di chiara ispirazione razionalista che ospita la sede di un importante studio professionale in provincia di Mantova, è composto da volumi semplici e grandi superfici vetrate progettate per creare un’esplicita continuità visiva tra spazi interni ed aree esterne.

Committente: HQ S.r.l., Bagnolo San Vito
Progetto e Direzione Lavori: Arch. Francesco Pascali, Mantova
Impresa esecutrice: Casa Futura, Governolo (MN)
Applicatore degli isolamenti esterni Saint-Gobain Isover e Saint-Gobain Weber: Impresa edile Geometra Chiarentin Marzio, Governolo (MN),
in collaborazione con Comarte - Materiali e prodotti per l’edilizia, Mantova
Applicatore delle pareti interne Saint-Gobain Gyproc e Saint-Gobain Isover: Costruzioni G.M.B. S.r.l., Borgo Virgilio (MN),
in collaborazione con Comarte – Materiali e prodotti per l’edilizia, Mantova
Soluzioni Saint-Gobain utilizzate: Isolamento termo-acustico in lana di vetro delle facciate e della copertura piana, pareti interne a secco ad elevate prestazioni.

Edificio per uffici, Bagnolo S. Vito (MN)
"Questo intervento rappresenta un esempio tangibile della filosofia con cui è nato il progetto Casa Futura: costruire edifici di grande qualità utilizzando tecniche costruttive innovative che prevedono l’utilizzo di strutture in legno e di sistemi stratificati a secco altamente performanti.

Rispetto alle tecniche costruttive tradizionali, l’utilizzo dei più sofisticati sistemi Saint-Gobain per l’isolamento termo-acustico delle facciate, della copertura piana e delle partizioni interne a secco, consente di ottenere risultati eccezionali in termini di prestazioni, risparmio energetico e sostenibilità ambientale"

Arch. Francesco Scarpari, Casa Futura
Edificio per uffici, Bagnolo S. Vito (MN)
"La distribuzione interna dei vari ambienti di lavoro è impostata su di un corridoio centrale che, a partire dalla reception, taglia in lunghezza tutto l’edificio e consente un razionale accesso agli uffici, alle sale riunioni e agli spazi comuni del complesso.

La disposizione degli spazi interni è guidata da necessità funzionali e da precisi studi sull'illuminazione naturale: gli uffici operativi - posti sul lato nord - hanno luce costante tutto l’anno senza abbagliamento solare, mentre gli spazi comuni e gli uffici di rappresentanza - orientati a sud - sono protetti da una copertura aggettante che attenua la luce naturale diretta."

Arch. Francesco Pascali, Progettista e Direttore dei lavori, Casa Futura